Come arredare in stile moderno il bagno

Scegliere l’arredamento dopo una ristrutturazione bagno Roma, può davvero diventare pesante e difficile se non si hanno chiare le idee. Se il locale del bagno è piccolo oltre ad avere le idee occorre che esse siano ben ponderate, se invece lo spazio a disposizione è medio o grande allora ci si può lasciare andare un po’ di più.

Alcuni consigli

Per prima cosa, è necessario pensare alle piastrelle ed ai sanitari. Le mattonelle non possono assolutamente essere di uno stile antiquato, dunque lasciate stare tutti i mattoncini monocolore che si espandono per tutta la lunghezza della parete. Una delle scelte consigliabili è quella di decidere di puntare su dei particolari rivestimenti in pvc, in parquet o, ancora meglio, il cemento, specialmente per le pareti.

Anche l’effetto pietra o i vari e colorati mosaici, dai colori, appunto, freschi e accesi sono molto belli, perché non vanno a rendere il vostro bagno ne troppo scuro e neanche angusto. Dunque, dovendo scegliere preferite i toni neutri e dei colori molto chiari; se proprio amate il nero o simili e non potete farne a meno, potete decorarci al massimo una parete, il resto lasciatelo anche bianco semplice. Optate anche per dei sanitari dal design moderno e accattivante, in quanto sono molto eleganti. Per dare subito un bel tocco chic e moderno la migliore opzione sono quelli sprovvisti di una base e completamente bianchi, abbinati ad una rubinetteria in acciaio lucidato, bianca, o opaca. Le forme del mobilio dovranno essere molto pulite e morbide.

La rubinetteria, come anticipato, è decisamente essenziale. Molte aziende realizzano inoltre alcune componenti hi-tech tramite i quali è possibile associare della musica, e molto altro. È persino possibile controllare la temperatura interna dell’acqua dei rubinetti o della vasca per mezzo del termometro digitale.

Colori e Illuminazione

Le linee pulite sono, dunque, decisamente la caratteristica più consigliata anche per il mobilio, come gli scaffali, le mensole o i banconi. Giocate sui colori, sui contrasti tra i vostri colori preferiti oppure puntate, per andare sul sicuro, sul classico bianco candido laccato.
Per quanto riguarda l’illuminazione è consigliabile lasciar perdere i faretti e optare invece per un bel lampadario tondo che faccia molta luce, proprio come quelli che di solito vengono pensati per un tipo di soggiorno moderno.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close