la fiorentina T.A.D. Technology Art Design

il racconto di un viaggio nell’arte

la fiorentina T.A.D. Technology Art Design

 

Quando il Design, la tecnologia e l’arte si fondono in un percorso magico, rigorosamente Made in Italy.

La nostra casa ci circonda, dice molte cose, appena sussurrate. Racconta la condizione economica, sociale, suscitando commenti di sociologi e antropologi, per non parlare della stampa specializzata, che si pronuncia ogni stagione ad ogni nuova moda, a nuove proposte. La nostra casa e quello che ci mettiamo  dentro seduce, parla di noi, parla di effimero ed eterno, bisbiglia formule magiche…è in sintesi la descrizione di ciò che oggi il nostro habitat rappresenta per la nostra società.

 

L'Azienda fiorentina TAD Technology Art Design ha creato una nuova linea, esclusiva e interessantissima, che parla di design, tecnolgia e arte. Parla della cultura che si trova in oggetti apparentemente senza senso, persino banali, e presenta una serie di pulsantiere, che  fanno vivere la nostra casa in maniera più intima e profonda, dimostrando quanto l’arredamento e gli accessori  suggestionano il nostro modo di vivere. L’apparente semplicità del loro progetto, che propone il nuovo attingendo al passato, è l'incontro dell'estro orafo di Simone Mencherini e Marco Aradei con  la competenza tecnologica dell' ingegnere Marco Mollica.

Protagonisti sono i pulsanti, accessori indispensabili dello spazio, che in questo caso non possono essere usati con indifferenza perchè veri e propri gioielli interamente realizzati a mano.
Rari “bottoni” su piastre di metallo prezioso alcune punteggiate d’oro, altre con il rosso dei coralli, con i pesci e le stelle marine dove i brillanti incastonano sogni rubati al mare, alba e tramonti nella profondità del blu, dove sembra di udire gli stridi rauchi di gabbiani, con la luce che penetra nell’acqua, sotto il  cielo che si fonde con il profondo blu dell’acqua, per ripetere all’infinito la storia di un rapporto intenso dell’uomo con il mare, sempre in bilico tra attese e incontri.

E poi la rana gioiello, per principi che non sognano altro che di baciare e svegliare principesse sognanti, una piastra in palladio con pulsante  “ Ball” in  Oro e  ametiste, altre in ottone e Swarovsky, tutta una serie di  animali, come il gecko incantato, fissato in un immobilismo irreale, proprio per farsi notare, carezzare….sinuoso e prezioso e le tartarughe dal guscio di pietre preziose, insoliti bottoni in oro, …..gioielli per case da sogno, barche che solcano i mari, sinuose e sensuali sirene che vorrebbero affascinare, il lusso esclusivo di alberghi e case dove il silenzio e le belle cose, armoniose, convivono in stanze senza tempo ……l’armonia e la bellezza che si scorge negli occhi dei due orafi e dell'ingegnere che sognano, mentre li progettano e li creano, li disegnano e li montano, mentre sognano viaggi fantastici e fughe dalla realtà, sogni creati con le mani, è questa dunque la vera arte, quella di concepire un gioiello per un viaggio tecnologico, quello di TAD Technology Art Design, arte tecnologia e design, attraverso la storia, la cultura, l’arte, la sapienza del fare, l’armonia dei colori e della materia, l’artigianalità dunque, che fa parte del bagaglio della Toscana e dell’Italia intera, una regione da vivere con il suo immenso bagaglio di artigiani e maestri d’arte….

www.technologyartdesign.it

tadtecnoart@gmail.com

Pagina Facebook TAD technology art design

Press: cristina vannuzzi landini

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close